INDICATORI del Marketing Procurement Assessment (MPA)

I 4 pilastri sono come i 4 aghi della bussola che ti permettono di orientare e/o riorientare meglio la tua direzione ai fini di garantirti migliori risultati.

 


In una visione evoluta del Marketing Procurement potremmo addirittura parlare di Marketing & Procurement, cioè della circostanza in cui obiettivi apparentemente divergenti fra due funzioni che faticano a dialogare, si fondono per trovare la Soluzione Optima: il Marketing trova rispondenza a requisiti di Innovazione, Qualità, Servizio, Differenziazione tipici dello sviluppo strategico e gli Acquisti (ribattezzati Procurement alludendo alla loro capacità di fornire risposte più che solo di acquisire) trovano rispondenza nei loro criteri specifici che sono il Cost of Ownership, il rispetto del budget e di tutti i criteri di acquisizione competitiva.

La conoscenza degli obiettivi e Kpi del Marketing (analisi, strategia, conoscenza del mercato, brand positioning, brand awareness, attività a sostegno del commerciale) e del Procurement (governance della spesa, cost analysis, gestione dei fornitori, saving) e, nel rispetto della loro specificità, orientare attraverso toolkit, linguaggio, visione, processo il risultato win win, nel pieno successo aziendale si fondono insieme e si realizza un travaso continuo di know how tecnico (di prodotto), di conoscenza dei costi e processo al cliente (empowerment di marketing e acquisti).


Il concetto di innovazione in senso tradizionale è solitamente legato quasi esclusivamente al prodotto e di conseguenza affidato al fornitore.

L’innovazione per Linea Optima invece consiste invece nella digitalizzazione del processo e del prodotto.

In particolare attraverso:

  • Benchmark di prezzo (consente saving significativi) costruita su listini di costi per fase di lavorazione, gestiti da un motore di calcolo dinamico (tecnologie migliori per ogni commessa)
  • Estesa end to end dalle specifiche del marketing fino alla consegna del materiale al magazzino – Moduli specifici: modulo «sostenibilità», modulo «lotto ideale»
  • Report sulla spesa con certificazione dei saving e kpi di performance
  • Business Model flessibile possibilità di utilizzare i migliori fornitori storici, unitamente a nuovi fornitori proposti da Optima
  • Creazione di un catalogo prodotti (e-catalogue).

Creare un catalogo prodotti digitale significa creare le condizioni organizzative (competenze e strumenti) per ottimizzare la Spesa dei materiali di Marketing e Comunicazione e mantenere la governance nel tempo.


L’evoluzione contemporaneamente dal concetto tradizionale di Costo del Prodotto e del Servizio al concetto di Total Cost of Ownership e delle relative economie di scala tipico delle PMC fino al concetto di costo correlato strettamente alla generazione di Valore. Cosa significa possedere le leve della generazione del valore e passare da una considerazione di costo ad una di costo/opportunità?

Anche qui la Digitalizzazione è al centro della creazione di valore: ogni fase del processo (brief, preventivo, emissione ordini, caricamento e controllo artwork, lancio in produzione, controlli avviamento stampa, qualità prodotto, spedizione, gestione logistica, consegna) viene scomposta ed analizzata, individuando le prassi migliori da rispettare per un risultato eccellente.

Il processo d’acquisto diventa interfunzionale tra Acquisti e Cliente interno che lavorano in team.
Il contributo e la corresponsabilizzazione degli Acquisti e Cliente Interno su obiettivi comuni è fondamentale.
In generale si ha un miglioramento delle performance d’acquisto se supportato da una metodologia d’acquisto e da un controllo successivo all’acquisto.

 


Le competenze di Marketing Procurement, pur essendo fondamentali, non sempre sono presenti in maniera specifica in tutte le aziende, essendo spesso subordinate a quella più generale di Acquisti Indiretti. Nella filosofia di LINEA OPTIMA, diversamente da quella delle classiche PMC che puntano esclusivamente sull’outsourcing del processo di acquisto, la competenza è un asset fondamentale da sviluppare compatibilmente con i relativi vincoli economici e organizzativi attraverso l’adozione di un processo efficiente supportato dalla digitalizzazione. Le soluzioni LO sono dunque state ideate con il fine di consentire ai propri clienti di sviluppare competenze, attraverso l’uso della piattaforma e attraverso un processo di consulenza e supporto con cui LINEA OPTIMA mette a disposizione delle aziende l’esperienza accumulata negli anni di operatività, integrata dalle migliori best practice presenti nel settore.

La struttura interna dell’ecosistema aggiunge oltre a personale di alto profilo/lunga esperienza, esperti di processi e di informatica.

Fiducia e Comunicazione come asset per migliorare direzione e risultati tra marketing e Procurement, allineati nella conoscenza dei prodotti e dei processi produttivi, in termini di:

  • Competenze del Marketing (nuovi materiali, nuove tecnologie, razionalizzazione del “catalogo prodotti”)
  • Competenze degli Acquisti (qualificazione e scelta dei fornitori, conoscenza dei drives di costo per la price analysis, ecc.)

L’enabler dei 4 Pilastri è un processo digitalizzato e realizzato attraverso la nostra Piattaforma PMC2 a evoluzione dei sistemi gestionali di outsourcing tipici delle PMC.

 


 

Al fine di diffondere il più possibile questo nuovo approccio, organizziamo periodicamente eventi formativi destinati a Marketing e Procurement (gratuiti ma a numero chiuso).

Consulta il calendario dei prossimi eventi a questa pagina.

 

Contattateci per approfondire i servizi offerti da Optima e il nostro metodo di lavoro.