top of page

Perchè Optima?

30 anni di innovazione nell'ottimizzazione per il Marketing e gli Acquisti


Parlando di “purpose” in azienda, durante un team di lavoro, è stata rivolta una domanda interessante:


“Se la vostra impresa sparisse domani, cosa perderebbe il mondo?”


La domanda stessa implica anche il suo rovescio: "Cosa la vostra impresa ha da offrire al mondo, alle persone che la abitano, ai clienti ecc.?"


Optima nasce 30 anni fa con una vision, all’epoca pionieristica: essere un’azienda di servizi per facilitare e alleggerire l’operatività della funzione Marketing e Acquisti, in termini di processi e prodotti, migliorando la loro collaborazione, pur mantenendo le proprie differenti identità e kpi.


Il concetto di digitalizzazione, all'epoca, non era così forte come oggi, ma esisteva il desiderio di voler creare un circuito virtuoso di servizi atto ad “aiutare, snellendo ove possibile, tutta l’operatività che non permettesse alle persone di crescere professionalmente e di essere più soddisfatte della propria giornata lavorativa”.

Almeno in quel perimetro di attività dove Optima era forte di un background decennale di conoscenze e competenze.

La Print Management di Optima nacque come sistema in outsourcing per centralizzare tutti gli acquisti di materiali stampati di marketing e comunicazione, razionalizzando materiali, formati, facilitando un linguaggio comune tra le funzioni aziendali, portando benchmark di saving su prodotti e processi, rafforzata da un team di account esperti e da un pool di tecnici.


Dal 2016, grazie alla digitalizzazione e ai percorsi formativi dedicati, entrambi come strumenti facilitanti, rispetto al purpose iniziale, Optima si pone come un sistema unico caratterizzato da competenze tecniche specifiche, forte orientamento all’innovazione, sia in termini di prodotto che di processo.

Nasce la piattaforma PMC2 come strumento facilitante per includere i 4 Indicatori del Marketing Procurement Assessment:


·       Allineamento

·       Sostenibilità

·       Innovazione

·       Competenze

 

L’obiettivo di OPTIMA è essere oggi un punto di riferimento, a cui potersi affidare e fidare,

in termini di competenze, innovazione e soluzioni di sostenibilità e formazione per il mondo del marketing e procurement erogando una piattaforma in cui l’informazione sia facilmente reperibile e utilizzabile, volendo, da chiunque nel mondo.


1) Come Optima sviluppa l’allineamento tra marketing e procurement?

Allineamento tra marketing e procurement significa “mettere in linea” per evitare dispersioni di tempo, costi ed energia, conoscenza di obiettivi e Kpi del Marketing (analisi, strategia, conoscenza del mercato, brand positioning, brand awareness, attività a sostegno del commerciale) e del Procurement (governance della spesa, cost analisys, gestione dei fornitori, saving) e, nel rispetto della loro specificità, orientare attraverso toolkit, linguaggio, visione, processo, il risultato win win, nel pieno successo aziendale.


Portare allineamento nella gestione dei fornitori affinché il know how resti interno all’azienda e non affidato solo ai fornitori. L’allineamento tra fornitori permette di ampliare il panel tra quelli di Optima (circa un centinaio) e quelli dell’azienda prospect in una logica di benchmark e di garanzia del miglior servizio e affidabilità.


2) Quando si parla di sostenibilità per il marketing procurement, come si traduce in concreto?

Il macro tema della sostenibilità che tutti noi riconosciamo come sempre più fondamentale, resta ancora difficile da mettere a terra, soprattutto oggi che le normative sono tantissime e ancora poco chiare. Ma ovviamente non sarà sempre così.

Optima partendo da temi di sostenibilità legati al prodotto stampato, per cui, certificazioni di processi di stampa, carte certificate, calcolo di carbon foot print, ecc. dal 2022 ha ampliato la sua proposizione sviluppando un percorso formativo legato alla verticalizzazione del processo coinvolge le 2 funzioni.


Pertanto, nel mare magnum della sostenibilità, Optima si concentra su 3 giornate dedicate:

·       Paradossi della sostenibilità per il marketing procurement

·       Acquisti etici e sostenibili per gli acquisti

·       Sostenibilità nel marketing verso stakeholders interni ed esterni.



Sempre in un‘ottica di sostenibilità, per aiutare i Product Manager e gli Acquisti nelle scelte di prodotti stampati di marketing e comunicazione più consapevoli, Optima eroga una giornata formativa di Print Materials.

Aiutare le persone in azienda a conoscere e rendersi più consapevoli delle caratteristiche dei materiali, delle tecnologie e delle rese dei materiali in base a ciò che si vuole ottenere, riduce lo scambio di mail e telefonate, garantisce la miglior spesa e abbassa la soglia di delusione quando il prodotto finito non corrisponde ai “desiderata” e permette ai product manager e agli acquisti di ottimizzare il proprio tempo.



3) Cosa significa innovazione per Optima?

Anche qui sempre massima attenzione tra innovazione di processo e innovazione di prodotto.

Per quanto riguarda la piattaforma PMC2:

  • Benchmark di prezzo (consente saving significativi) costruita su listini di costi per fase di lavorazione, gestiti da un motore di calcolo dinamico (tecnologie migliori per ogni commessa)

  • Estesa end to end dalle specifiche del marketing fino alla consegna del materiale al magazzino

  • Moduli specifici: work flow – sostenibilità – reportistica

  • Report sulla spesa con certificazione dei saving e kpi di performance

  • Business Model flessibile possibilità di utilizzare i migliori fornitori storici, unitamente a nuovi fornitori proposti da Optima

  • Creazione di un catalogo prodotti (e-catalogue). Creare un catalogo prodotti digitale significa creare le condizioni organizzative (competenze e strumenti) per ottimizzare la Spesa dei materiali di Marketing e Comunicazione e mantenere la governance nel tempo.

Semplicità per il Marketing, Trasparenza per gli Acquisti.




4) Di quali competenze stiamo parlando?

Competenza interna ed esterna.

Rendere le persone più soddisfatte in azienda attraverso la crescita personale e professionale: questo è proprio parte del purpose di Optima rivolta sia ai collaboratori interni che all’azienda cliente.

In Optima si trova un ambiente di alto profilo/lunga esperienza, esperti di processi e prodotti.

Fiducia e Comunicazione come asset per migliorare direzione e risultati tra marketing e Procurement, allineati nella conoscenza dei prodotti e dei processi produttivi, in termini di:

  • Competenze del Marketing (nuovi materiali, nuove tecnologie, razionalizzazione del “catalogo prodotti”)

  • Competenze degli Acquisti (qualificazione e scelta dei fornitori, conoscenza dei drives di costo).

 

Quindi cosa perderebbe il mondo se Optima domani sparisse?

 

Sicuramente un mondo di onestà, di coerenza, di valori e di curiosità.

 

Un mondo di gente che ha voglia di fare, di sfide a fare sempre meglio, orientata al dare, ad esserci sempre, ad essere trasparente e partecipe dei successi dei propri clienti.

Optima, come il colore del suo logo, è passionale e con un forte senso di appartenenza che respiri anche solo attraversando la circolarità e trasparenza dei suoi uffici che si affacciano in un piacevole cortile milanese nel cuore di Milano.


Optima marketing friendly, procurement partner.

 

 

 



Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page